.
Annunci online

Reader [ un borghese anormale ]
 




   

 " ..non so le regole del gioco,
    senza la mia paura 
    mi fido poco".


 
La bomba in testa
 Storia di un impiegato
 Fabrizio De André





"Alle belle donne e ai poeti
  si perdona la doppiezza".

Prezzolini
 











































9 agosto 2007


fisc-rezza

Questa storia di valentino rossi evasore mi intristice molto. E molto mi è piaciuto Serra, stamani, su Repubblica. Abbiamo fatto due conti, qui, per gioco. E, tenuto conto che gli italiani sono 58milioni, abbiamo calcolato che se rossi non avesse evaso ciascun cittadino pagherebbe circa 30 euro in meno. Così abbiamo pensato anche a Gnutti e agli altri. Alla fine è la solita e semplice storia italica: se tutti pagassimo le tasse, queste sarebbero davvero irrisorie. E la cosa è tristerrima. Ma tant'è, siamo italiani noi, mica umani. E Visco dunque mi piace. Il dramma è dover inneggiare alla guardia di finanza, ora. Ma perché è così difficile inculcare un minimo di senso civico, del dovere negli italiani? Perché pagare le tasse non è considerato un valore condiviso, una roba normale?

"Son 40 euro, vuole la ricevuta?"
"eccerto che la voglio"
"allora son 44,50 euro"




permalink | inviato da reader il 9/8/2007 alle 17:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia     luglio